Echo Park

Il più importante autore di “crime” negli Stati Uniti, Michael Connelly, procede al ritmo di un bestseller l’anno. La Piemme, che lo ha fatto conoscere e che lo pubblica in Italia, ha mandato nelle librerie nel 2007 La ragazza di polvere e farà uscire il prossimo febbraio Avvocato di difesa. In lingua inglese sono invece già usciti, tra 2006 e 2007, i suoi due ultimi romanzi, Echo Park e The Overlook, ancora una volta dedicati all’investigatore che ha fatto la fortuna dello scrittore: Harry Bosch, detective della polizia di Los Angeles, che discende da Marlowe, che non ama le regole e la burocrazia, e che alterna forza investgativa e fragilità umana nelle sue indagini all’ultimo respiro.

Echo Park è sicuramente il più riuscito tra i due nuovi lavori. Bosch qui lavora nell’unità dei casi irrisolti e riprende una sua vecchia indagine: la scomparsa della 22enne Marie Gesto nel 1993. Un serial killer, Raynard Waits, sostiene di averla uccisa 13 anni prima ed è pronto a portare la LAPD al suo cadavere pur di evitare la pena di morte. Almeno questo è il piano del suo avvocato. Il cowboy Harry, aiutato dalla più prudente Rachel Walling, agente Fbi ed amante, affronterà i fantasmi del suo antico flop investigativo che causò forse 9 successive vittime e si addentrerà nei meandri dei rapporti tra istituzioni, politica e lobby economiche per far luce, a suo modo, sull’omicidio.

In The Overlook – colpo di scena – Bosch cambia dipartimento e finisce alla prestigiosa squadra speciale omicidi. Una sera, mentre ascolta il suo jazz, viene chiamato sul luogo di un’esecuzione sul belvedere di Mulholland Drive. La vittima è un medico già sull’archivio dell’Fbi perché aveva accesso a sostanze radioattive. La minaccia terroristica è dietro l’angolo, entra in scena di nuovo Rachel in rappresentanza dei Federali. Loro vogliono capire dov’è finito il cesio rubato, Harry invece vuole trovare gli assassini. Anche qui l’immancabile corsa contro il tempo.

Quest’ultimo romanzo, pubblicato per la prima volta a puntate sul ‘New York ‘Times Sunday Magazine’, sembra scritto di getto, e l’azione prevale sui ragionamenti, le intuizioni e la conoscenza concreta dell’universo investigativo che solitamente sono la forza della serie. Echo Park conferma del tutte le caratteristiche della saga: prosa asciutta e realistica, trama imprevedibile che gioca con le nostre attese, atmosfera old fashioned. Uno stile che per alcuni recensori è addirittura superiore a quello di Chandler. (fg)

Echo Park (Grand Central, Usa, 2006)
The Overlook (Orion, Uk, 2007)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...