Le sue foto entusiasmarono Picasso

Lucien Clergue fu amico di lunga data di Pablo Picasso e Jean Cocteau. Fondò Les Rencontres d’Arles, il più importante festival della fotografia in Europa. Ha lottato perché il suo Paese riconoscesse la fotografia come arte, ha detto Anne Clergue del padre, morto all’età di 80 anno. Fu il primo fotografo ammesso nell’ Académie Francaise, nel 2007.

clergue

Le sue prime foto raccolsero l’entusiasmo di Picasso, ha ricordato in una nota il ministro della Cultura, Fleur Pellerin. Autore di ottocentomila foto e 75 opere, Lucien Clergue era noto per i paesaggi della Camargue. E per le le sue immagini di tori morti o di detriti sulla spiaggia, per i suoi nudi particolarmente osés per l’epoca – nè ricavò un libro che lo rese famoso, Née de la vague (1965). Il suo primo libro, Corps mémorable(1957), accomnpagato da poesie di Paul Eluard, introduzione di Jean Cocteau, e con copertina di Picasso, fu un successo. L’edizione di quest’anno dei Rencontres d’Arles gli ha dedicato una mostra (qui).

clergue2

L’Arlequin de la grande récréation, Arles, 1954 – dal sito http://www.rencontres-arles.com