Incipit

Siamo sempre altrove. Se qualcuno mi chiedesse l’origine del mio amore per la forma-sonata, potrei rispondere che questo amore era nato per combattere i miei genitori. Per punirli. E che molti amori sono, al fondo, una vendetta di altrettanti disamori. Perché noi siamo altrove più di quanto pensiamo di esserlo, e l’altrove in cui ero io era lui. Glenn Gould.

(da Variazioni blu)